Programmiamo Arduino –le basi

Hai comprato arduino ma non sai come programmarlo e vorresti creare un tuo progetto  ma non sai come fare? In queste lezioni ti spiegherò, passo per passo, la programmazione e molto altro!

Benvenuto in questa prima lezione di Arduino. Qui ti spiegherò l’ ide(barra degli strumenti), i comandi più comuni, e un codice di esempio( in questo caso il blink).

Vediamo subito come usarlo!

Arduino è una scheda molto usata ed è semplice da programmare. Per prima cosa avviamo l’ Ide (clicca qui se non sai cos’ è), L’ ide in automatico dice all’ utente il nome del nostro “programma”. Questo nome si chiama sketch(programma). Questo è il nome dello sketch:

Sketch

Quando apriamo l’ ide troveremo due righe gia scritte ovvero il void setup e il void loop.  Prima di tutto partiamo con il Void setup.

Void setup:

Il void setup serve per “dire” alla scheda tutte le informazioni neccesarie prima dell’ esecuzione del nostro sketch, per esempio scriviamo le porte di INPUT e di OUTPUT. Possiamo scrivere anche dei comandi nel void setup solo che vengono eseguiti una sola volta  mentre nel void loop verranno eseguiti all’ infinito.

Void loop:

Il void loop serve per “dire” alla scheda tutti i comandi che deve fare. Ad esempio spegnere e accendere un led, e via dicendo. La particolarità di questo void loop e che i comandi vengono ripetuti sempre in ordine, e quando il codice termina, il void loop riparte da capo fino a quando la scheda non ha più alimentazione. In poche parole continua all’ infinito.

Ecco un’ elenco riassuntivo dei principali comandi che troverai:

ComandoA cosa serve?
//Questo comando serve per commentare una riga. Ad esempio //ciao
/*Serve per aprire un commento

es.:

/*

//Ciao progetto realizzato da

//nicola

*/

*/Chiusura commento( Guarda */ sopra)
voidDichiarazione di funzione senza ritorno, ossia la funzione esegue delle operazioni ma non restituisce alcun valore dopo l’elaborazione
setup()Guarda sopra
loop()Guarda sopra
intDichiarazione di variabile di tipo integer (intero); utilizzato anche per dichiarare le funzioni che restituiscono valori interi
pinMode(pin,mode)Funzione di configrazione di un pin di  Arduino, in modo che sia utilizzabile come INPUT o come OUTPUT
digitalWrite(pin,level)Invia un comando di output sul pin di tipo digitale, per cui o  1 / 0 ; in sostituzione dello 0 e dell’1 si possono utilizzare le costanti LOW (0) e HIGH (1)
delay(second)Funzione utile per introdurre un dalay (attesa) tra una istruzione e la successiva, il paramero second è esperesso in millesimi di secondo.

Ecco qui la tabella con i principali comandi che troverai. Nel prossimo articolo commenteremo il codice per il lampeggio di un led trovato negli esempi dell’ ide(Blink).

 

Write a comment